MakinGames 2018 ha riguardato una serie di laboratori pratici rivolti a ragazzine/i delle medie di Trento per presentare un uso creativo dell’informatica attraverso l’insegnamento della programmazione di piccoli videogiochi, siti internet, schede elettroniche, robot e cartografia collaborativa online.
Alcuni laboratori sono stati insegnati in lingua inglese nell’ambito di progetti CLIL. Il progetto ha promosso il pensiero computazionale, l’educazione al lavoro e la cittadinanza attiva.
Il progetto è consistito in 150h di laboratori svolti alle medie Manzoni (IC6) e Bronzetti (IC3) a Trento, e le Medie Pedrolli (IC7) a Gardolo: in totale sono stati coinvolti circa 530 ragazzini.
Il progetto è stato realizzato all’interno del Piano Giovani di Trento, in collaborazione con la Provincia di Trento e l’Assessorato alle Politiche Giovanili della Provincia di Trento.

Coding in inglese alle Manzoni IC Trento 6

Sono stati realizzati laboratori di coding in inglese con metodologia CLIL alle medie Manzoni IC6 a Trento, in collaborazione con i docenti Moira Stefini e Davide Dinella:

I laboratori hanno portato alla realizzazione di una galleria di progetti in Scratch che abbinano coding e geometria di cui riportiamo un esempio:

Robotica alle Pedrolli IC Trento 7

Sono stati realizzati laboratori di costruzione e programmazione robot Edison alle medie Pedrolli IC7 a Gardolo, in collaborazione con le docenti Claudia Schembari e Maria Poli.

Costruzione robot

I laboratori si sono focalizzati sulla costruzione di robot Edison con l’aggiunta di pezzi Lego Technic

Tutorial

I laboratori hanno portato alla realizzazione di questo tutorial, che è stato messo a disposizione sul sito di CoderDojo Trento:

Costruire robot edison

Modelli realizzati

Grazie alla loro fantasia, prendendo ispirazione dal tutorial proposto, i ragazzi e ragazze hanno realizzato una quantità di modelli sfruttando principi meccanici, come trasmissione rotazione con ingranaggi e cinghie, e cambio assi di rotazione:

Cambiamento asse di rotazione e sportello per accedere ai pulsanti
Modello ricco d funzionalità: cambiamento assi di rotazione, braccio meccanico, ruota-triciclo nonchè sportello per accedere ai pulsanti interni !
Esempio di braccia robotiche
Principio del verricello

Testing dei robot

Una volta costruiti, i robot sono stati testati sul pavimento, a volte anche disegnando dei percorsi specifici:

Robot telecomandati versus robot rileva piastrelle
Perchè il robot non gira ? 🙂

Programmazione robot

Alcuni comportamenti dei robot sono stati programmati utilizzando i computer, con l’ambiente di programmazione visuale EdBlock

Robot programmato per muoversi e suonare una musica alla fine